La neve imbianca i monti dell’Alpago.

Confermata la Transcavallo per il prossimo weekend. Romor: «Eravamo pronti per il piano B, ma Transcavallo e Mondiali di scialpinismo seguiranno il programma originale!» Presentazioni ufficiali mercoledì 8 febbraio a Pordenone e giovedì 9 febbraio a Venezia.

neveNella lunga storia della Transcavallo situazioni con poche precipitazione nevose erano già state vissute, ma in questa occasione la mancanza di neve sulle montagne che dominano il comprensorio di Piancavallo a Est e la conca dell’Alpago a Ovest ha fatto preoccupare non poco il Comitato Organizzatore. «Le previsioni - ha detto Vittorio Romor responsabile tecnico della Transcavallo e dei Mondiali - avevano annunciato

che in questo weekend sarebbe arrivata la perturbazione “giusta”, e così, per nostra fortuna, è stato! In quota ci sono almeno 60 centimetri di neve fresca, le piste di Piancavallo e le montagne dell’Alpago finalmente vestono un abito invernale. Eravamo pronti al “piano B”, ma dopo quasi due anni di lavoro sarebbe stato un vero peccato non confermare il programma originale».
I Mondiali “Alpago-Piancavallo 2017” saranno anticipati sabato 18 febbraio dalla 34^ edizione della Transcavallo, un prova generale per la macchina organizzativa in vista della cerimonia d’apertura iridata.
Il programma dei Mondiali prevede la cerimonia d’inaugurazione fissata per giovedì 23 febbraio, mentre il giorno successivo si correrà la prova Individuale riservata alle categorie maggiori, mentre sabato correranno l’Individual Race i giovani delle categorie Cadetti e Junior.
Domenica mattina andrà in scena quella che è considerata la gara per eccellenza dello scialpinismo classico, la gara a squadre sul tracciato classico della Transcavallo. Dopo il giorno di riposo o di recupero a seconda delle condizioni meteo, la carovana del circo bianco si sposterà a Piancavallo per la prova Sprint Race, in programma il martedì. Mercoledì mattina si correrà la prova Vertical per tutte le categorie. Proprio in questa giornata sarà organizzata, la partenza sarà data qualche ora prima della prova iridata, una Vertical Race aperta a tutti, una possibilità, per gli scialpinisti più allenati di confrontarsi con i migliori atleti al mondo, ma sarà anche un’occasione per tutti gli appassionati di vivere una giornata “Mondiale”. La lunga settimana di gare si concluderà giovedì mattina con la spettacolare prova di Staffetta.
«I prossimi passi - ha detto Diego Svalduz presidente del Comitato Organizzatore - saranno presentare i Mondiali in due luoghi prestigiosi come la sede di PromoTurismo FVG a Pordenone e la sede della Regione Veneto a Venezia. Quindi mercoledì 8 febbraio alle ore 11 saremo ospiti a Pordenone per presentare il programma iridato alla parte operativa nel settore del turismo della Regione Friuli Venezia Giulia  mentre il giorno successivo, giovedì 9 febbraio, il Comitato si sposterà in Regione Veneto a Venezia presso palazzo Balbi».

fascia social

fascia news

© 2017 Alpago Piancavallo Ski Mountaineering World Championship

A.S.D. Transcavallo - web development Edil Tecnica s.a.s.

Cookie policy Privacy policy

Questo sito fa uso di cookie per una tua migliore esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra policy di uso dei cookie.